Mese: Maggio 2015

28 Mag

Sabrina Cereseto per Mirtylla

Roberto Cosentino / News, Portraits / / 0 Comments

Finalmente dopo diversi anni sono riuscito a fotografare di nuovo Sabrina, questa volta in occasione di un servizio fotografico per il backstage di Mirtylla.
Una foto scattata un po’ così per divertimento durante l’attesa, nella cornice del Fellini di Pogliano Milanese.

sabrina-cereseto-fellini-milano-mirtylla-roberto-cosentino-rc-foto-rcfoto

Abbiamo anche una foto di backstage del backstage scattata da Ivan. Tra qualche giorno la gallery completa, stay tuned!
backstage-mirtylla-foto-roberto-cosentino-rcfoto-rc-foto

Foto Backstage: Ivan Paparella



10 Mag

Gazzetta Cup 3 e 10 Maggio, Milano e Como

Roberto Cosentino / Como / / 0 Comments

lg-g3-foto-panoramiche-panoramica-como-lago-di-foto

Due domeniche in giro per lavoro, il 3 maggio a Milano e il 10 a Como per Gazzetta Cup, torneo in cui bambini e ragazzini di tutta Italia si affrontano per conquistare la finale all’Olimpico di Roma. Ne ho approfittato per provare a scattare questa foto panoramica con LG G3, che pare mandare a casa senza troppi riguardi il mio vecchio e mai dimenticato Note 2.

DSC_0058 [1024x768]

gazzetta-cup

06 Mag

How To Banish Tech Neck

Roberto Cosentino / Gallery, Standard, Tutorials / / 0 Comments

Poor Alice! It was as much as she could do, lying down on one side, to look through into the garden with one eye; but to get through was more hopeless than ever: she sat down and began to cry again. As she said this she looked down at her hands, and was surprised to see that she had put on one of the Rabbit’s little white kid gloves while she was talking.

Read more

03 Mag

Milano è ancora in piedi – qualche pensiero sulla violenza di questi giorni

Sono un fotoreporter, il mio lavoro è contribuire al diritto d’informazione fotografando la mia città in ogni ambito possibile e immaginabile. Dalla mostra di un’artista contemporaneo, al cadavere trovato in un campo abbandonato, alla conferenza stampa di un progetto campato per aria, al politico paraculo di turno o ad un semplice flashmob. Ma trovo sbagliato esasperare i fatti di questi giorni pubblicando e ripubblicando e condividendo foto e video che mostrano quei criminali all’azione.
Più facciamo vedere i loro disastri e più gli diamo importanza.
La città a ferro e fuoco è una ferita aperta ma rimarginabile con qualche sforzo in più.
Dobbiamo concentrarci sulle cose belle. Basta fotografare vetrine rotte e macchine distrutte. .
Se togliamo loro immagini e video gli togliamo tutto. Ok il diritto d’informazione, ma il nostro negativo stupore, la nostra incazzatura mondiale e il nostro senso d’impotenza sono le loro armi.
Se facciamo vedere loro che ci hanno fatto male, facciamo il loro gioco.
E invece Milano è ancora in piedi, più unita e forte che mai.

 

02 Mag

Giorgio Armani celebra 40 anni di carriera e inaugura il museo Silos

Vigilia di Expo, a Milano al 59 di via Bergognone, Giorgio Armani in occasione dei 40 anni di carriera ha inaugurato il nuovo museo Silos Armani, alle cui celebrazioni hanno partecipato numerosissimi volti noti dello spettacolo nostrano e altrettanti attori hollywoodiani, da Pierce Brosnan a Leonardo di Caprio, da Ashwarya Rai a Sofia Loren. Alcune delle foto sono state pubblicate su Il Giorno del Primo Maggio.

giorgio-armani-silos-milano-via-bergognone-59-parata-star-attori-calciatori-hollywood

Tasto destro disabilitato.